Solar Impulse 2: completato l’aereo che volerà intorno al mondo

  Solar Impulse Click to enlarge
Payerne (Svizzera), 9 Aprile 2014 - Oggi Bertrand Piccard and André Borschberg hanno inaugurato Solar Impulse 2, il loro nuovo velivolo solare monoposto progettato per raccogliere la sfida di effettuare, nel 2015, il primo volo intorno al mondo senza combustibile. 
 
Solar Impulse è il risultato di un’alleanza fra i due uomini per realizzare un progetto che gli esperti del settore ritenevano impossibile. Mentre Bertrand Piccard, psichiatra ed esploratore, reperiva partner per finanziare il progetto e promuoveva la causa delle tecnologie pulite (in seguito appoggiata da molte autorità politiche), l’ingegnere e imprenditore André Borschberg organizzava a guidava un team di 80 tecnici. Ci sono voluti 12 anni di calcoli, simulazioni, costruzione e collaudi per arrivare al lancio odierno di Solar Impulse 2, l’aereo più rivoluzionario dei nostri tempi, pronto per la circumnavigazione del globo. 
 
“La visione non conta se non è supportata dall’azione. Con gli 8 record mondiali conquistati da Solar Impulse 1, il primo aereo solare capace di volare di note, che ha trasvolato due continenti e attraversato gli Stati Uniti, abbiamo dimostrato che le tecnologie pulite e le energie rinnovabili possono realizzare l’impossibile,”ha dichiarato con orgoglio Bertrand Piccard, fondatore e presidente di Solar Impulse. 
 
“Ora dobbiamo spingerci ancora oltre,” ha aggiunto André Borschberg, cofondatore e CEO. “Solar Impulse 2 avrà un’autonomia virtualmente illimitata, ora dobbiamo assicurarci che il pilota sia sostenibile quanto il velivolo. Per questa ragione il volo intorno al mondo sarà anche un’impresa umana, oltre ad essere un’impresa tecnologica.” 
 
Per completare il volo intorno alla Terra, Solar Impulse 2 dovrà compiere ciò che nessun altro aereo ha fatto prima: volare senza combustibile con un solo pilota per cinque giorni e cinque notti consecutive sopra gli oceani, da un continente all’altro. Per questa sfida è stato costruito. L’aereo solare monoposto ha l’enorme apertura alare di 72 metri (236 piedi) per un peso di appena 2300 kg (5000 libbre), il che produce la più elevata performance ed efficienza energetica mai raggiunte. Ha una cabina di pilotaggio di 3.8 m3, ogni dettaglio della quale è stato progettato per permettere al pilota di viverci per una settimana. Tuttavia, per ottenere la massima efficienza energetica, la cabina non è pressurizzata né riscaldata – una ulteriore prova di resistenza per il pilota. 
 
Le prove di volo avranno luogo in maggio, seguite da voli di addestramento sulla Svizzera. Il tentativo di compiere il primo volo intorno al mondo inizierà nel marzo 2015 nell’area del Golfo. Solar Impulse volerà, nell’ordine, sul Mare Arabico, India, Birmania, Cina, Oceano Pacifico, Stati Uniti, Oceano Atlantico e Europa meridionale o Africa settentrionale prima di chiudere il circolo tornando allo scalo di partenza. Ogni pochi giorni si effettueranno atterraggi per dare il cambio al pilota e organizzare eventi pubblici per governi, scuole e università. 
 
Potete scaricare fotografie, infografiche, filmati HD e tutte le informazioni su Solar Impulse 2 nella sezione 
Stampa del sito di Solar Impulse: 
Username: solar-impulse Password: zerofuelairplane-2012 
 
Contatto stampa: 
Solar Impulse 
Media Relations Manager 
Alexandra Gindroz 
M. +41 79 688 45 55 

Notizie su Solar Impulse
I pionieri svizzeri Bertrand Piccard (Presidente) e André Borschberg (CEO) sono I fondatori, piloti e forza vitale che sta dietro a Solar Impulse, il primo aereo capace di volare giorno e notte senza combustibile e senza emissioni inquinanti, con il quale nel 2015 tenteranno il primo volo a energia solare intorno al mondo. Solar Impulse è un’avventura unica, il cui obiettivo è restituire l’emozione al cuore della ricerca scientifica. Solar Impulse è anche un laboratorio volante, che apre la strada a soluzioni tecnologiche innovative capaci di rispondere alle sfide dei nostri tempi. Ed è la sua visione che spinge ciascuno di noi a diventare un pioniere ogni giorno. 
Questo rivoluzionario velivolo monoposto in fibre di carbonio ha un’apertura alare di 72 metri (più di un Boeing 747-8I) per un peso di appena 2300 Kg, quanto un’automobile. Le 17.000 celle solari integrate nell’ala alimentano quattro motori elettrici (17,5 CV ciascuno) con energia rinnovabile e caricano 633 Kg (2077 libbre) di batterie al litio durante il giorno, permettendo all’aereo di volare anche di notte e quindi di avere un’autonomia virtualmente illimitata.